Sabato 23 luglio, alle ore 11 e alle 16, continua l’iniziativa del Museo della Ceramica della Tuscia che offre al pubblico delle speciali visite guidate gratuite dedicate alla scoperta delle due tecniche decorative più importanti del XV secolo: la famiglia del Verde a Rilievo con le sue decorazioni dal colore intenso e corposo e la Zaffera viterbese con il blu cobalto su fondo bianco-perlaceo.

Un’occasione per ammirare le meravigliose decorazioni a rilievo nella ceramica viterbese: motivi geometrici, floreali, figure zoomorfe e fantastiche realizzate nelle tecniche più difficoltose e sorprendenti dell’arte ceramica.

Le speciali visite del Sabato al Museo proseguiranno fino al mese di settembre. Questo il calendario dei prossimi incontri:

  • Sabato 13 agosto: “Draghi, unicorni e creature mitologiche nella ceramica”
  • Sabato 20 agosto: “La ceramica da Spezieria”
  • Sabato 10 settembre: “Le raffigurazioni zoomorfe nella ceramica”
  • Sabato 17 settembre: “I volti nella ceramica tra XIV e XVI”
  • Sabato 24 settembre: “Gli stemmi araldici nella ceramica”

L’iniziativa, gratuita e senza obbligo di prenotazione, è realizzata nel rispetto di tutte le norme vigenti in materia di contenimento del contagio da Coronavirus.

Il Museo è aperto, con ingresso gratuito, dal giovedì alla domenica la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 18.30.

Per informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo [email protected], telefonare o lasciare un messaggio nella segreteria al numero 0761 223674, o recarsi direttamente presso il Museo della Ceramica della Tuscia, via Cavour, 67 – Viterbo.

Articolo precedenteConcerto di Chiusura “I Quintetti dell’800 Viennese” a Sutri
Articolo successivoGrande spettacolo a Ferento con “Le relazioni pericolose”