VITERBO – Gli uomini della Sezione Polizia Stradale di Viterbo e dei Distaccamenti di Tarquinia e Monterosi, attraverso le attività di prevenzione e repressione al Codice della Strada svolte sulle principali arterie provinciali, hanno la finalità di garantire a tutti gli automobilisti un sereno periodo festivo.

Proprio durante quest’attività di prevenzione e vigilanza stradale, alle ore 01,15 della vigilia di Natale, mentre una pattuglia percorreva la tangenziale “G.Almirante” di Viterbo, notava un veicolo che procedeva contromano: gli agenti, dopo essere riusciti ad intimare l’alt al conducente, contestavano allo stesso la violazione di cui all’art.143/12 C.d.S., con il contestuale ritiro della patente di guida.

Ultimata la compilazione dei verbali, la pattuglia fermava un altro veicolo che sopraggiungeva con andamento irregolare. Il conducente di quest’ultima autovettura era in evidente stato di ebbrezza: infatti, da accertamenti effettuati tramite etilometro, il medesimo risultava positivo al test, riscontrando un tasso alcolemico pari a g/l 2.16. Pertanto, gli venivano contestate le violazioni degli artt.186/2 lett. e 80/14 C.d.S., mancata revisione dell’automezzo, con ritiro della patente di guida, sequestro dell’autovettura e denuncia all’Autorità Giudiziaria.
Con l’occasione, il Dirigente della Sezione Polstrada di Viterbo raccomanda a tutti gli utenti della strada di prestare la massima attenzione, nel momento in cui si pongono alla guida: evitare di bere; rispettare i limiti di velocità e le distanze di sicurezza; non utilizzare il telefono cellulare; utilizzare sempre i sistemi di ritenuta di cui sono dotati i veicoli, sia per i posti anteriori che per quelli posteriori; prima di mettersi in viaggio, verificare la perfetta efficienza del mezzo e degli pneumatici invernali.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email