Festa di Capodanno in una appartamento del Capoluogo senza rispettare le misure anti Covid:  sanzionati quattro giovani dalla Polizia di Stato.

Le verifiche della Squadra Volante sono scattate a seguito di una segnalazione pervenuta  in Questura per una ragazza di minore età che non era rientrata nel proprio domicilio.

Gli uomini della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione avviavano, quindi, una serie di accertamenti, condotti unitamente al personale della Sala Operativa, anche tramite l’acquisizione di utili informazioni da parte di alcuni conoscenti della ragazza.

Polizia Viterbo

Tutte le risultanze dell’attività facevano convergere  le ricerche presso un immobile ubicato al centro di Viterbo.

Gli equipaggi della Squadra Volante si portavano immediatamente sul posto e all’interno dell’appartamento rintracciavano la ragazza  insieme  ad altri tre coetanei che, nonostante le restrizioni per il Covid, avevano organizzato una festa privata.

I quattro venivano condotti in Questura,  sanzionati per aver contravvenuto alla normativa anti Covid vigente e i minorenni venivano affidati ai genitori.

Proseguono i controlli  della Questura nell’arco delle 24 ore finalizzati  a verificare il rispetto delle limitazioni imposte per limitare il contagio da Covid 19.