Dagli annali storici: “Il 3 Settembre 1967 la Macchina di santa Rosa, del costruttore Giuseppe Zucchi, nato a Viterbo nel 1922, si fermò in Via Cavour, davanti al Palazzo dell’Amministrazione provinciale, a causa, sembra, di qualche difetto nella costruzione. I…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedentePoste Italiane, da oggi il francobollo dedicato ad Alberto Sordi
Articolo successivoTeatro Null: Finalmente il teatro dal vivo!