Un pomeriggio di festa, sport e divertimento. Non ha mancato le attese la sesta edizione di “Eroica”, appuntamento di sport per tutti organizzato dal Coni Lazio in collaborazione con l’amministrazione comunale viterbese inserito, per il secondo anno consecutivo, nel programma di “Sport in Piazza” e di “CONI e Regione, compagni di sport”, che in poco più di un mese ha già toccato diversi comuni delle province laziali.

Dalle 11 alle 19, Piazza San Lorenzo, Piazza Unità d’Italia, Piazza degli Almadiani, Largo Benedetto Croce, Piazza della Repubblica e via Marconi, piazze e vie centrali del capoluogo della Tuscia si sono trasformate in palestre a cielo aperto con migliaia di cittadini coinvolti nella pratica sportiva.

Rugby, scacchi, ciclismo, pallavolo, scherma, atletica, cronometristi, ginnastica, mini moto, pallacanestro, e ancora i simulatori di tiro a segno, calci di rigore, tiro a volo, canottaggio e tante altre attività sono state protagoniste di una giornata davvero speciale.

Molte le FSN, gli EPS, le DSA e le associazioni sportive del territorio che hanno contribuito ad animare vie e piazze di una città che ha risposto, come sempre, con grande partecipazione.

“Questi sono gli eventi sui quali puntiamo per la città – ha detto il sindaco di Viterbo Giovanni Arena – perché coinvolgono i cittadini nella sana pratica sportiva. Lo sport è fondamentale per la crescita dei giovani e per la salute di tutti e vedere le piazze centrali di Viterbo piene di cittadini attivi è una soddisfazione. Ringrazio il Coni Lazio e la Regione Lazio per essere tornati nuovamente a Viterbo con questo importante progetto”.

“La Regione Lazio già dallo scorso anno ha creduto in questo progetto realizzato dal Coni Lazio – ha detto Enrico Panunzio, consigliere regionale – e visti i risultati eccellenti nel 2019 raddoppieremo l’impegno. Lo sport è molto importante nella vita dei cittadini e questi eventi in piazza sono da stimolo per la pratica sportiva. Per questo la Regione Lazio investe nella pratica sportiva finalizzata anche alla salute del cittadino; cosa che continueremo a fare anche in futuro“.

“Ringrazio l’Amministrazione comunale che ha messo in campo tutte le risorse e energie per consentirci di realizzare questo evento in tutte le aree centrali di Viterbo – le parole di Riccardo Viola, presidente del Comitato regionale CONI –. Dopo Nepi, oggi abbiamo fatto tappa a Viterbo, chiudendo il cerchio di Sport in Piazza in questa provincia dalla forte vocazione sportiva. Vedere una partecipazione così importante fa capire sempre di più quanto sia strategico il nostro ruolo nella promozione sportiva sul territorio“.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email