Da qualche anno la Festa degli Angeli custodi che la Chiesa cattolica solennizza il 2 ottobre di ogni anno, è anche una festa civile: La festa nazionale dei nonni.
Quest’anno il Panathlon Club di Viterbo ha voluto ricordarla domenica 30 settembre, anche in accordo con il progetto europeo “Ewos 2018” mediante una passeggiata presso gli impianti sportivi di Viterbo presso il Campo scolastico.

L’evento organizzato dal Club di Viterbo del Panathlon International con l’appoggio della Città di Viterbo, della Federazione Italiana Atletica leggera, le società sportive Atletica Viterbo, RAMS B.C. Viterbo, Union Rugby Viterbo e Federazione Italiana Bocce e la collaborazione del Parco dei Cimini, ha previsto una passeggiata, mano nella mano di anziani sportivi con le nuove generazioni speranza dello sport. I piccoli del Baseball in occasione della visita del loro campo, hanno dato dimostrazione del loro sport, cosi come quelli del Rugby e da ultimo gli “anziani” delle bocce. L’occasione dell’evento è stata anche per la consegna alle predette società della “Targa dell’etica sportiva” che il Panathlon ha redatto e che sarà via via sempre presente presso tutti gli impianti sportivi affinchè atleti, accompagnatori e spettatori si ricordino dei valori etici dello sport.

Era presente il Sindaco della Città di Viterbo Giovanni Arena, il Consigliere Stefano Caporossi che va segnalato oltre che per l’efficace saluto anche per il suntuoso buffet offerto a tutti i presenti, il Presidente del Comitato Regionale Lazio Rugby Antonio Luisi accompagnato da Marco Lanzi, quindi il rappresentante del Baseball cittadino Mauro Quatrini e Mariano Camilli per la Bocciofila viterbese. Sergio Buratti e Umberto Battistin, padroni di casa nell’impianto di atletica hanno reso possibile l’ospitalità dell’evento. Onore e merito va ai Dirigenti del Panathlon Club di Viterbo diretto da Angelo Landi assistito dal Segretario Giancarlo Bandini e dai consiglieri Domenico Palazzetti, Raimondo Porciani ed Andrea Stefano Marini Balestra che ha portato un saluto del Panathlon International nella sua veste di V.Governatore di Area.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email