Giorgio Massaini

VITERBO – Nel Luglio 1957 la Fiat presentò la 500 una piccolissima utilitaria con un motore a due cilindri e dalla velocità massima di 85 chilometri orari. Questa piccola autovettura ha segnato la vita di tantissimi italiani e ancora oggi, al suo passaggio, le persone e i bambini si voltano divertiti.

A fronte dei cinque milioni di esemplari prodotti, ci sono ancora 600.000 circolanti. Alcuni dei proprietari di queste auto si incontreranno a Viterbo per il 22° Meeting nazionale Fiat 500 Città di Viterbo.

In occasione  Meeting,  in programma domenica 9 settembre, sarà istituito il divieto di sosta a piazza della Rocca, dalle 8 alle 13.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email