Non ci arrendiamo, proseguono gli appuntamenti organizzati dal Comune di Viterbo per celebrare la Giornata nazionale contro la violenza sulle donne.

Sabato 24 novembre si comincia alle ore 10 in piazza dei Caduti con l’iniziativa Clementine antiviolenza, in memoria di Fabiana e di tutte le altre donne, promossa da Confagricoltura Donna, con il patrocinio del ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e dall’assessorato ai servizi sociali del Comune di Viterbo.

Attraverso le clementine offerte dalle imprenditrici di Confagricoltura Donna Lazio si potrà sostenere i centri antiviolenza. Si proseguirà nel pomeriggio alle 17,30, nella sala Regia di Palazzo dei Priori, con la presentazione del libro Non solo la “Ciociara”.

Il volume, pubblicato dalle Edizioni Fergen e scritto dal giornalista e ricercatore storico Silvano Olmi, narra gli stupri e le violenze, le cosiddette “marocchinate”, compiute in Italia nel 1943-1944 soprattutto dalle truppe coloniali inquadrate nell’esercito francese.

L’autore, essendo residente a Tarquinia, ha concentrato il suo lavoro in particolare su quanto accadde nella Tuscia e racconta episodi finora sconosciuti e mai raccontati in un libro. Interverranno le giornaliste Sabrina Mechella e Teresa Pierini.

Concluderà il giornalista e scrittore Emanuele Ricucci. Interverranno inoltre il sindaco Giovanni Arena e gli assessori Antonella Sberna e Marco De Carolis.

“Una giornata densa di iniziative – ha sottolineato l’assessore ai servizi sociali Sberna. Le clementine di Confagricoltura arrivano da un campo dove una giovane donna è stata bruciata dal suo fidanzato. E per non perdere la sua memoria ogni anno questi frutti fanno il giro dell’Italia. VIterbo quest’anno ha deciso di ospitare questa iniziativa. Nel pomeriggio invece ricordiamo. Perché anche non dimenticare è fondamentale per formare le coscienze dei nostri cittadini”.

La tre giorni di appuntamenti è stata organizzata dall’assessore alle politiche sociali Antonella Sberna, insieme agli assessori Laura Allegrini, Claudia Nunzi, Alessia Mancini. Le iniziative sono state patrocinate dalla Camera di Commercio e della Asl e realizzate con la collaborazione delle associazioni Donna Donna Onlus, Fidapa Sezione di Viterbo, Soroptimist International Club di Viterbo, International Inner Wheel sezione di Viterbo, Associazione Convegni di Cultura Beata Maria Cristina di Savoia, Ninpha, Associazione Campo di Marte, Lions Club di Viterbo, Confagricoltura Donna.

La manifestazione si concluderà domani 25 novembre con l’esposizione della bandiera del Comune a mezz’asta nella giornata di domenica.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email