VITERBO – Nei giorni 25-26 luglio e 29-30 agosto 2018 si è svolto presso il Distaccamento straordinario dell’Aeronautica Militare di Marina di Montalto di Castro l’annuale attività di familiarizzazione alle tecniche di sopravvivenza in mare a favore degli Allievi Marescialli dell’Aeronautica Militare.

Quest’anno l’attività era rivolta ai circa 140 allievi marescialli appartenenti al 19 Corso Zephir che hanno partecipato alle operazioni ripartiti in due sessioni, la prima svoltasi a fine luglio e l’altra a fine agosto.

Entrambe le sessioni sono state precedute da un’attività propedeutica, svolta presso l’85° Centro SAR (Ricerca e Soccorso) di Pratica di Mare, intesa a conoscere gli aspetti salienti che caratterizzano l’elicottero HH-139A deputato al soccorso, ed acquisire dimestichezza con equipaggi e strumentazione di emergenza in dotazione ed infine a ricevere un indottrinamento teorico, fondamentale per la parte pratica.

Nel corso dell’attività pratica svolta a Marina di Montalto di Castro si è cercato di applicare quanto appreso presso l’85° Centro SAR con la predisposizione dei mezzi collettivi ed individuali di soccorso e con il raggiungimento a nuoto dei battellini di salvataggio.

Le attività, analogamente agli anni scorsi, sono state condotte da esperti del settore presenti in Forza Armata e sono state rese possibili grazie all’85° Centro SAR del 15° Stormo di Pratica di Mare ed al prezioso supporto fornito dalle Autorità locali di Montalto di Castro, Guardia Costiera e Sommozzatori dei Vigli del Fuoco.

Per gli allievi del 19° Corso Normale, che hanno vissuto questa esperienza con impegno e determinazione, si è trattata di un’attività peculiare per la loro formazione militare e professionale e di un importante arricchimento del proprio bagaglio di competenze e conoscenze.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email