VITERBO – Dopo le fatiche e le soddisfazioni del fine settimana passato, continua Puliamo il Mondo nel Lazio con tanti appuntamenti. Questa mattina sono iniziate le grandi pulizie da parte degli alunni delle scuole del capoluogo della Tuscia, in collaborazione con il Comune e alla presenza del Sindaco di Viterbo Giovanni Arena.

Oltre 200 studenti volontari, con cappellino e pettorina gialla, guanti, sacchi e olio di gomito, ha attraversato le strade della città ripulendola dai rifiuti incontrati.

“Un fiume di volontari delle scuole viterbesi ha reso la città più bella e pulita grazie alla sinergia tra la nostra associazione e il Comune di Viterbo – commentano Pieranna Falasca presidente del circolo Coordinamento Provinciale Legambiente Viterbo e Roberto Scacchi presidente di Legambiente Lazio -. Puliamo il mondo è la più grande iniziativa di volontariato ambientale del pianeta, e qui a Viterbo si sta concretizzando in maniera straordinaria, con la raccolta dei rifiuti e della sporcizia sulle strada, ma anche con laboratori didattici su riuso, riciclo, riduzione dei rifiuti che avranno luogo nelle prossime settimane”.

Dopo questa prima giornata di pulizia, continueranno infatti gli interventi di Legambiente con le scuole locali, in collaborazione con il Comune, attraverso momenti di formazione in classe sull’importanza di creare un ciclo sani dei rifiuti, un conferimento corretto e l’avvio di buone pratiche verso l’economia circolare. Gli alunni di 7 istituti scolastici coinvolti, potranno poi utilizzare strumenti scientifici di monitoraggio della qualità dell’aria e kit per analisi delle acque che i tecnici della associazione metteranno a disposizione durante ciascuno dei prossimi incontri.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email