VITERBO – “Si è svolta oggi a San Martino al Cimino una manifestazione pacifica per richiedere chiarimenti e delucidazioni al prefetto, in proposito alle notizie sull’arrivo di diverse decine di immigrati nella frazione.

Alla manifestazione hanno partecipato cittadini di San Martino e non. Erano presenti anche alcuni consiglieri del Comune di Viterbo. Tutti intenzionati pacificamente a chiedere un rapporto di sano confronto con il Sindaco ed il prefetto, soprattutto sul fatto di essere informati sul progetto di integrazione di questi immigrati.

Sapere dove devono stare e come si intende integrarli nella società, puntando soprattutto sul fatto che venga rispettato il rapporto 2,5 ogni 1000 abitanti.

San Martino è un quartiere particolare di Viterbo, distante dalla città alcubi chilometri, per cui non é possibile considerarlo parte integrante. Gli abitanti sono circa 3000 per cui, per la regola dei 2,5 dovrebbero essere circa una decina. Gli abitanti, alla fine della manifestazione pacifica, si sono intrattenuti per organizzarsi in un comitato rappresentante San Martino”.

Fondazione per la Tuscia

Commenta con il tuo account Facebook