Sabato 21  maggio, per il secondo anno consecutivo, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Viterbo in collaborazione con Angeli in Moto ha partecipato all’evento “In Moto Senza Vista” presso il Club I Diavoli della Tuscia di Vetralla, hanno partecipato dieci non vedenti di cui tre ciechi assoluti e ipovedenti.

La passeggiata ha attraversato la bellissima campagna di Monteromano e  Blera, con una sosta nella piazza principale di Vetralla durante la quale i riders hanno offerto un aperitivo a tutti i partecipanti. Il rientro  presso il Club ospitante  è stato allietato da un lauto pranzetto a base di antipasto, rigatoni al ragù, spezzatino alla cacciatora, insalata , gelato e caffè: cosa chiedere di più? L’atmosfera è stata gioiosa e conviviale e i soci sono stati molto soddisfatti dell’esperienza vissuta.  Non vedono l’ora di tornare in moto!

I ringraziamenti a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo bellissimo evento: Maria Sara Feliciangeli, Presidente AiM; Floriano Caprio, Vice Presidente AiM, nostro prezioso contatto; Emanuele Feliziani, responsabile territoriale AiM della Provincia di Viterbo,  che ha organizzato e coordinato l’evento; Alfredo Vergaro  Presidente del Club  I Diavoli della Tuscia, nonché rider, nonché, per l’occasione cuoco sopraffino! Un ringraziamento inoltre all’Assessore del Comune di Vetralla Dr. Giulio  Menegali Zelli Iacobuzzi, che si è reso disponibile anche per collaborazioni future. Infine un ringraziamento a Vito Di Noto, Vice Presidente dell’AISM di Viterbo a testimonianza del fatto che la collaborazione in ambito associativo è sempre buona prassi.

Articolo precedenteDomani Giovanni Faperdue si incatenerà simbolicamente alla barriera di cemento di Strada Acquabianca
Articolo successivoMeteo, previsioni per domani 26 maggio