“Desidero ringraziare personalmente e a nome dell’intera città di Viterbo” – dichiara la Sindaca Frontini – “il Questore Giancarlo Sant’Elia per il grande lavoro svolto in questi anni contrassegnati da un percorso professionale intenso e soprattutto caratterizzato da un forte senso delle istituzioni al servizio della collettività”.

“Nel breve periodo in cui la mia esperienza da Sindaca si è incrociata con il suo lavoro alla guida della Questura di Viterbo” – aggiunge la prima cittadina – “ho avuto la possibilità di apprezzarne la completa disponibilità, la spiccata umanità, l’attenzione e comprensione, nonché la paziente capacità di ascolto e concretezza nelle decisioni”.

“La Questura di Viterbo ha saputo affrontare sfide importanti, specialmente dal suo arrivo durante il periodo pandemico, grazie alle doti del Questore Sant’Elia che ha saputo mettere le sue capacità e competenze al servizio della gente” – conclude la Sindaca – “La comunità di Viterbo lo saluta con sincera gratitudine con la speranza che il suo successore continuare e rafforzare l’impegno quotidiano della Polizia a tutela della sicurezza dei cittadini e dell’ordine pubblico sul nostro territorio”.

Articolo precedenteDefinita ufficialmente la composizione del consiglio d’amministrazione della Fondazione del Carnevale Storico Civitonico
Articolo successivoElezioni Regionali del 12 e 13 febbraio 2023, Prefettura di Viterbo: Divieto per le PP.AA. di svolgere attività di comunicazione