Presente anche il consigliere comunale delegato Martinengo 

La sindaca Chiara Frontini ha ricevuto a Palazzo dei Priori il comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Divisione Andrea Di Stasio. Nell’ambito dell’incontro, tenutosi nei giorni scorsi, la prima cittadina e il comandante AVES hanno parlato dell’ottimo e consolidato rapporto istituzionale tra Comune di Viterbo e Aviazione dell’Esercito.

“Sono molte le occasioni in cui il Comune e l’AVES si trovano a collaborare – ha sottolineato la sindaca Frontini -. Da parte dell’amministrazione ci sarà il massimo impegno affinché questa proficua sinergia possa ulteriormente rafforzarsi”. 

Il generale Di Stasio, in occasione della visita istituzionale alla sindaca, ha augurato buon lavoro e le migliori fortune alla città di Viterbo e alla sua prima cittadina. In particolare, nel corso dell’incontro, ha voluto evidenziare il fortissimo legame dell’Esercito Italiano ed in particolare dell’Aviazione dell’Esercito con le istituzioni locali. “Tutti i militari e i baschi azzurri sono orgogliosi di sentirsi parte integrante della società viterbese – ha detto il comandante dell’AVES -: sono certo che lavoreremo insieme sinergicamente per il bene della collettività. L’Esercito Italiano e l’Aviazione dell’Esercito continueranno a operare con il Comune di Viterbo per la gente, tra la gente”.

Presente all’incontro anche il consigliere comunale delegato ai rapporti con le Forze Armate Giancarlo Martinengo che ha aggiunto: “La visita di cortesia istituzionale del comandante dell’Aviazione dell’Esercito Di Stasio alla sindaca Frontini ha confermato  l’ottimo rapporto tra la specialità dell’Esercito italiano e la città di Viterbo. 

Città che a buon titolo può vantare il privilegio e l’onore di ospitare da tantissimi anni, oltre ad alcuni tra i più importanti istituti di formazione militare, anche reparti operativi dell’Aviazione dell’Esercito che hanno saputo portare nel mondo, con i loro aeromobili, i colori di Viterbo”.

Articolo precedenteMaury’s Com Cavi Tuscania, dalla Sabini Castelferretti arriva la giovane promessa Samuele Licitra 
Articolo successivoFerento, una straordinaria serata di danza con “Giselle”