VITERBO – “Esattamente 70 anni fa tutti i nostri nonni erano chiamati per la prima volta, su base nazionale, ad esprimere elettoralmente il proprio parere. Se il voto alle donne era stato riconosciuto dal governo Bonomi (decreto legislativo luogotenenziale n. 23…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteUsb e direttore Asl a confronto sulla sanità viterbese
Articolo successivoStefano Bigiotti nuovo Presidente del Rotaract Bolsena e Ducato di Castro