Dopo il successo riscosso il 2 Giugno, la “Via degli artisti” è tornata il 20 e il 21 ottobre ad illuminare e a vivacizzare una delle vie più belle di Viterbo, Via Saffi.

Il risultato? È stata una splendida iniziativa: un evento assolutamente coinvolgente, con più di 3000 visitatori in 2 giorni, più di 150 bambini per la manipolazione della creta a Piazza delle Erbe a cura del maestro Rolando Di Gaetani, e più di 350 artisti, tra pittori, scultori, cantanti e ballerini. Alle ore 19 di sabato e domenica l’illuminazione del profferlo più bello di Viterbo, Palazzo Poscia, fulcro della via (a cura di Paolo Riccio distribuzioni) ha attirato adulti e bambini, i primi con lo smartphone in mano per immortalare foto suggestive del palazzo, i secondi con la curiosità di salire e affacciarsi dal balcone.

A ravvivare Via Saffi non potevano assolutamente mancare: il Coro Gospel IntriCanti, la sfilata in costumi tratti dalle opere liriche di Opera Extravaganza, lo Swing, le scuole d’arte (Istituto Orioli, scuola Next di Antonella Properzi, studio d’arte di Sabrina Salvatori) e l’instancabile Massimiliano Urbani, in arte Mammorappo. L’organizzazione è stata curata da mesi nei minimi dettagli, grazie al professore Giulio Della Rocca (organizzatore dell’evento), Marilena Ponzio e Nuccio Chiossi (tutor esterni), Aurora Montanaro (gestore profili e pagine social, sito web e blog), i giovani social influencers del Buratti e la preside Clara Vittori che, di fatto, ha innescato la miccia.

L’evento è stato possibile anche grazie al patrocinio del Comune di Viterbo e ai commercianti che hanno dato la propria disponibilità.

Il 20 e il 21 ottobre sono state due giornate esplosive, un vulcano di vivacità, colori, emozioni ed energia. Fortunatamente il sole ha illuminato Via Saffi e ha tenuto compagnia ai numerosissimi artisti. I visitatori, ma anche chi purtroppo non ha potuto essere presente, hanno richiesto una nuova edizione. Chissà… il prossimo anno l’arte invaderà di nuovo Via Saffi?

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email