VITERBO – C’era molta attesa per la Mini Macchina del Centro Storico, soprattutto perché, quest’anno, ne ricorreva il 50° trasporto. Un’attesa che, senza dubbio, è stata ben ripagata dal lavoro svolto da Lucio Laureti, Mario Todini e Nastassia Maria…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteVignanello per il Sostegno all’Inclusione Attiva
Articolo successivoA Bolsena “Alone Together”, nuovo progetto degli “Hilton Brothers”