A bordo del trasporto pubblico locale vige ancora l’obbligo di indossare mascherine FFP2

Per garantire un migliore servizio ai tanti visitatori che verranno a seguire il Trasporto, si ricorda che sarà a disposizione – gratuitamente – la grande area parcheggio nella zona Cassia nord.

Dalla stessa zona Cassia nord, ogni venti minuti circa, partiranno navette totalmente gratuite verso piazzale Gramsci.

I parcheggi saranno segnalati attraverso apposita cartellonistica, così come le navette.

Saranno inoltre fruibili i parcheggi di via Palmanova e via Sabotino (Santa Maria in gradi), messi a disposizione dall’Università degli Studi della Tuscia

Si ricorda che a bordo del trasporto pubblico locale vige ancora l’obbligo di indossare mascherine FFP2.

Per ulteriori informazioni e aggiornamenti sul Trasporto della Macchina di Santa Rosa consultare la home page del sito istituzionale www.comune.viterbo.it e la pagina Facebook Comune di Viterbo Informa.

Articolo precedenteSilvia D’Oro (Consigliera di Parità della Provincia di Viterbo): “Santa Rosa, virtuoso esempio di coraggio nella lotta contro la violenza”
Articolo successivoRoma-Viterbo, Cotral: “Il lavoro effettivo alla guida dei treni aumenterà di 50 minuti”