VITERBO – Il 5 ottobre 2017, presso l’Aeroporto “T. Fabbri” di Viterbo, è stata rinnovata la convenzione di permuta di beni e servizi tra la Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo rappresentata dal suo Comandante, Colonnello Roger Michele VAI ed il Corpo di Polizia Locale del capoluogo della Tuscia rappresentato dal Dirigente, Dott.ssa Mara Ciambella.

L’accordo, rinnovato per il sesto anno consecutivo, prevede da parte della Scuola Marescialli A.M. l’erogazione al personale del Corpo di Polizia Locale di Viterbo di prestazioni professionali finalizzate a fornire agli operatori la necessaria formazione teorico / pratica all’utilizzo delle armi da sparo così come previsto dall’art. 18 del DM. 145/1987.

Oltre alle tematiche relative alla sicurezza nell’uso e maneggio delle armi, durante il ciclo di formazione saranno svolte attività didattiche indirizzate all’apprendimento degli automatismi e delle strategie tattiche che incidono positivamente sulla performance operativa e di riflesso sulla sicurezza personale e della propria unità.

“Il rinnovo di questa convenzione” dice il Comandante della Scuola Marescialli A.M., Colonnello Pilota Roger Michele Vai, ” conferma la qualità del lavoro svolto presso il Reparto e la bontà dei rapporti con le altre Istituzioni Viterbesi permettendo, altresì, alla Scuola Marescialli A.M., di verificare l’efficacia della formazione erogata anche fuori dal contesto prettamente militare ed al Corpo di Polizia Locale un elevato livello nell’addestramento all’utilizzo delle armi da sparo, propedeutico ad un impiego consapevole delle armi con relativo incremento della sicurezza della cittadinanza.”

La Scuola Marescialli dell’Aeronautica Militare/Comando Aeroporto di Viterbo è posta alle dipendenze del Comando delle Scuole dell’A.M. e della 3^ Regione Aerea di Bari; il Reparto ricopre una duplice missione: da una parte, quale istituto a carattere universitario, ha il compito di provvedere alla formazione militare e morale e all’istruzione professionale specifica dei Sottufficiali del Ruolo Marescialli, nonché al perfezionamento e all’aggiornamento di tale formazione; dall’altra, quale aeroporto militare aperto al traffico civile, fornisce il supporto tecnico-operativo, i servizi alla navigazione aerea e l’attività di force-protection sull’aeroporto Tommaso Fabbri

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email