Nella nostra provincia, si e’ conclusa in questi giorni la campagna di sicurezza stradale denominata “Icaro 2019”, iniziativa realizzata dalla sezione polizia stradale di Viterbo, nell’ambito di un’attivita’ educativa posta in essere a livello nazionale e destinata ai giovani utenti della strada, proposta dalla polizia di stato in collaborazione con il dipartimento di psicologia dell’Università “La Sapienza” di Roma, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed il Ministero dell’Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca.

Il progetto Icaro 2019 e’ stato indirizzato alle scuole secondarie di primo grado e di secondo grado. L’argomento di quest’anno sono state le emozioni e di come esse, se non controllate, possano aumentare di molto il rischio di causare un incidente stradale.
Nella Tuscia, sono stati effettuati tre incontri della durata di due ore ciascuno presso l’I.I.S.S. “C.A. Dalla Chiesa” di Montefiascone (28 marzo, 5 aprile e 12 aprile), indirizzati a due classi delle 5° superiori. durante i tre incontri, sono state prese in esame le principali emozioni (rabbia, tristezza, euforia, ecc.) e mostrati video di incidenti stradali causati da esse. durante il terzo e ultimo incontro, sono stati forniti consigli pratici su cosa fare quando ci si rende conto di essere in preda a forti emozioni e ci si deve, comunque, mettere alla guida.

I ragazzi hanno compilato due moduli, uno pre-intervento e uno post-intervento, ed hanno riempito una scheda “Be the next Icaro”, in cui hanno proposto l’argomento del progetto Icaro del prossimo anno. le schede saranno vagliate dal servizio polizia stradale d’intesa con l’Università “La Sapienza” e la proposta migliore verrà presa in considerazione per la scelta della tematica sulla quale incentrare il progetto “Icaro 2020”.