Un progetto più ampio per la gestione dei pazienti nella rete interaziendale.

Questo pomeriggio, presso la Cittadella della Salute di Viterbo, ho partecipato al protocollo d’intesa tra l’Asl Viterbo e l’ASL ROMA 4 per la gestione dei pazienti con patologie del sistema nervoso centrale e periferico, assieme ai direttori generali Daniela Donetti e Cristina Matranga.

L’accordo siglato oggi garantisce elevati livelli di attività e di prestazioni sanitarie, nell’ottica di assicurare un servizio rivolto al miglioramento della qualità della vita attraverso la completa presa in carico del paziente ospedalizzato, attività ambulatoriali, di consulenza e di formazione.

Un accordo importante che ha l’obiettivo di garantire forti standard di qualità nell’erogazione delle cure per i pazienti con patologie di elevata complessità di diagnosi e trattamento con patologie croniche che richiedono interventi multidisciplinari e terapie di ultima generazione.

Si realizza una rete clinica interaziendale che, grazie al servizio del teleconsulto, saprà garantire la trasmissione delle informazioni e delle competenze professionali, sia nella fase della diagnosi che nell’erogazione delle cure.

Articolo precedenteAcquapendente, interruzione servizio idrico per lavori urgenti in loc. Cupellara
Articolo successivoRegione Lazio, l’Associazione medici per l’ambiente – ISDE di Viterbo ha incontrato Manuela Veronelli