VITERBO – I Carabinieri della Compagnia di Montefiascone nel quadro di una mirata ed intensa attività di prevenzione contro i furti in abitazione eseguita attraverso l’impiego giornaliero di numerosi servizi di pattuglia hanno tratto in arresto per il reato di tentato furto aggravato un pregiudicato della zona, attualmente sottoposto alla misura di sicurezza della libertà vigilata.

Lo stesso approfittando del buio, nella serata di ieri, prima ha forzato la porta di accesso di una Chiesa situata in località Fastello (Viterbo), poi all’interno ha aperto le cassette destinate all’elemosina dei fedeli tentando di asportarne il contenuto.

Tuttavia i Carabinieri, allertati dai alcuni residenti che avevano sentito dei rumori sospetti provenire dalla Parrocchia, prontamente giungevano sul posto riuscendo a cogliere nella flagranza del reato il malvivente.

La Chiesa non è la prima volta che subiva questa tipologia di furti; l’ultima volta i ladri si erano appropriati anche del vino utilizzato per la celebrazione delle Messe.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email