VITERBO – “Nel clima di percepita sfiducia sull’efficienza dei servizi sanitari, spesso confermati da situazioni a dir poco imbarazzanti, ma segnati anche da episodi esemplari che fanno onore non solo alla nostra città di Viterbo, sento il bisogno e il dovere di segnalare un caso di “Buona sanità” che mi ha visto coinvolta come mamma presso l’Ospedale di Belcolle. Mi riferisco in particolare al dr. Giulio Luciani del reparto cardiologico con cui ho condiviso, seppur per un breve periodo, l’evolversi di una patologia cardiopatica da cui era afflitto mio figlio che si è fortunatamente conclusa positivamente.

 

In quelle ore, eterne, di grande tensione emotiva, ho avuto modo di apprezzare in ogni momento e in ogni dettaglio la professionalità e le doti umane del dr. Luciani che si è prodigato oltre ogni dire rendendosi sempre disponibile. Lo ringrazio pubblicamente per l’umanità e il rigore medico con cui ha seguito la degenza di mio figlio ed insieme gli esprimiamo la più affettuosa riconoscenza”.

 

Federica Petroselli

Commenta con il tuo account Facebook