Questa mattina, all’entrata di scuola, i ragazzi della Rete degli Studenti di Viterbo hanno ridipinto il muro del Liceo “M. Buratti”, da tempo ricoperto da scritte e graffiti.

“Abbiamo deciso – si legge in una nota della Rete degli Studenti Medi di Viterbo – di compiere questo gesto perché quegli spazi erano stati nel tempo ripetutamente offesi da azioni vandaliche. Così noi volevamo invece dare nuova dignità a quegli spazi restituendoli alla scuola e agli studenti e, perché no, farlo divertendoci.

Alla fine della manifestazione noi studenti siamo saliti in presidenza, dove siamo stati ricevuti dalla Dirigente Scolastica, a cui abbiamo consegnato un progetto di riqualificazione della parete, su cui lavoreremo insieme alla scuola per realizzare un murales. Solo in questo modo riusciremo veramente a sostituire una forma d’espressione offensiva con un’espressione artistica e positiva.”

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email