“Il Delegato Commissariale di Bagnaia, inviando un rapporto al Commissario Prefettizio, informa che alle ore 10,00 del 10 aprile 1944, 13 caccia pesanti, provenienti dai Monti Cimini, hanno sganciato circa 20 venti bombe del territorio della frazione…Oltre al bombardamento si…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteUnitus, ca comunità scientifica alla prova del Coronavirus
Articolo successivoEuropa chi? Europa che?