La stand-up comedy sbarca nella Tuscia


La prima volta non si scorda mai. Specie se sei da solo, su un palco, con gli occhi del pubblico incollati addosso. E un microfono è la tua unica arma di legittima difesa.
La stand-up comedy, il genere comico di tradizione anglo-americana che sta avendo successo negli ultimi anni anche in Italia, arriva finalmente a Viterbo. E lo fa con uno dei figli più ”inquieti” e talentuosi della Tuscia, Fulvio Venanzini. L’artista montefiasconese debutterà sabato sera al circolo ”Il Cosmonauta” con il suo primo spettacolo completo, ”Bilancio Passivo”. Uno show, spiega il comico, che è ”un racconto crudamente autobiografico e un viaggio tra i vizi e i paradossi della provincia, attraverso cui emergono le contraddizioni della società contemporanea”.
Fulvio Venanzini, classe 1981, ha debutto come stand-up comedian nel 2017. Nel 2018 ha aperto vari spettacoli di Giorgio Montanini, comico di riferimento per il genere in Italia. ”Passati i santi, passati i morti, non vi rimango che io per chiudere la settimana in bellezza”, è l’invito dell’artista. L’appuntamento è per sabato 3 novembre, ore 21.30, al circolo Arci “Il Cosmonauta”, in via dei Giardini 11. L’ingresso con tessera (5 euro il costo) è riservato ai maggiori di 18 anni.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email