VITERBO – E’ stata una tombolata da tutto esaurito quella organizzata da FondAzione in collaborazione con la Consulta comunale del volontariato e andata in scena domenica pomeriggio nella chiesa di Sant’Egidio. L’evento faceva parte del Natale di FondAzione e il ricavato è stato devoluto al Comitato promotore della fondazione Oltre noi.

 

La fondazione Oltre noi è una importante realtà nata da 13 associazioni del territorio insieme alla consulta provinciale della disabilità, con l’obiettivo di garantire alle famiglie e ai loro congiunti disabili un futuro sereno per sempre. In sostanza si propone di intervenire in un momento delicato della vita di una persona disabile. Quello in cui non può più ricevere il sostegno della propria famiglia che fino a quel momento lo ha aiutato ad affrontare ogni tipo di difficoltà.

 

La serata, presentata da Paolo Manganiello è stata allietata da alcuni intermezzi musicali curati dagli allievi della Scuola musicale comunale Laura Bellavia, Sefora Centurioni e Stefano Bellavia. Nel doppio appuntamento con la tombola sono state vendute oltre 400 cartelle: i vincitori si sono aggiudicati i premi messi in palio da alcune aziende del territorio, mentre il ricavato, come detto, è andato alla fondazione Oltre noi del presidente Maurizio Casciani. In chiusura di serata il brindisi di buon anno.

 

Intanto prosegue fino al giorno dell’Epifania, nella chiesa di Sant’Egidio, la mostra dei presepi realizzata da Fondazione e associazione Mille giovani per la pace, con il prezioso contributi di Fondazione Carivit, Unindustria Viterbo e Consulta comunale del volontariato. In esposizione ci sono i presepi realizzati dagli artisti Alessandro Cannao e Giulio Bernabucci, ambientati in alcuni dei luoghi più caratteristici della città.

 

Commenta con il tuo account Facebook