Tutti gli scout e le guide dell’AGESCI della Provincia di Viterbo si riuniscono a Tuscania (VT).

Tutti gli scout AGESCI della Provincia di Viterbo si riuniranno il 01 marzo, presso le principali piazze al dentro del Centro Storico del Comune di Tuscania, per festeggiare insieme il Thinking Day 2020 ovvero la giornata del pensiero.

La storia del Thinking Day comincia nel 1926, quando alla Conferenza Internazionale del Guidismo – tenutasi presso Camp Edith Macy delle Girl Scouts of the USA – alcune delegate della conferenza evidenziarono il bisogno di un giorno speciale internazionale in cui le Guide dedicassero il loro pensiero alla diffusione del Guidismo e alle loro “sorelle” Guide nel mondo.

Nel 1932 fu poi scelto il 22 febbraio, per ricordare il compleanno del fondatore dello Scautismo, Robert Baden Powell, e della moglie Olave (che è stata Capo mondiale del guidismo, la parte femminile dello stesso movimento). Da allora ogni anno il Thinking Day è celebrato tutti gli anni da tutti gli scout del mondo intorno al 22 febbraio; durante questa ricorrenza si ha l’opportunità di riflettere ed agire per rafforzare il Movimento scautistico mondiale e la fratellanza internazionale.

Ogni anno le attività del Thinking Day sono un’occasione per le ragazze e i ragazzi per approfondire la conoscenza di temi importanti, che toccano da vicino i loro coetanei, per riflettere sull’impatto che essi possono avere nel mondo e per impegnarsi a cambiare in meglio la realtà che li circonda. In particolare questo anno tali attività verteranno sui temi della diversità, dell’equità e dell’inclusione.

La guida e lo scout valorizzano e rispettano ogni persona per quello che è, indipendentemente da razza, nazionalità, etnia, religione, età, abilità, aspetto, genere, identità o esperienza.

Nella mattinata di domenica 01 marzo 2020, gli scout AGESCI della Zona Tuscia, dei Gruppi Cura di Vetralla 1, Francigena 3, Montefiascone 1, Tuscania 1, Vasanello 1, Viterbo 6 e Viterbo 7, si riuniranno a Tuscania per condividere la tematica del Thinking Day attraverso tantissime attività, comprendenti momenti di riscoperta del territorio, di cittadinanza attiva e di laboratori.

Tale evento provinciale è promosso e organizzato dal Comitato di Zona Tuscia (il coordinamento dei Gruppi scout AGESCI della Provincia di Viterbo e del Comune di Rignano Flaminio).

Tutti i capi educatori insieme a tutti i bambini e i ragazzi della provincia di Viterbo, provenienti da alcuni paesi (Montefiascone, Cura di Vetralla, Nepi, Sutri, Ronciglione, Tuscania, Vasanello, Vetralla e Viterbo) si metteranno in gioco attraverso canali di espressione e gioco per portare a servizio della comunità locale lo stile di vita dello scautismo.

«Intendiamo, raccogliendo tutti gli scout della provincia di Viterbo nello stesso paese, promuovere i valori dello Scoutismo e del Guidismo dell’AGESCI sul territorio di Tuscania» è il commento dei Responsabili di Zona Tuscia Valeria Tosaroni e Simone Marzeddu.

«Circa 300 scout e guide tra capi e ragazzi provenienti dai diversi paesi della provincia, giocheranno e coloreranno di azzurro le strade del paese nella speranza di lasciare il mondo un po’ migliore di come lo abbiamo trovato” (B.P.)».