T&T Sport Network Lazio, online l’avviso per l’adesione al progetto istituito dall’azienda pubblica di servizi alla persona Asilo Savoia, nell’ambito del pacchetto famiglia e del piano straordinario di sostegno “#Vicini allo sport” della Regione Lazio, per l’attribuzione di buoni sport e voucher sportivi. A darne notizia è l’assessore ai servizi sociali e alle politiche per la famiglia Antonella Sberna. L’avviso aperto T&T Sport Network Lazio è rivolto alle associazioni e alle società sportive dilettantistiche, alle federazioni sportive e gli enti di promozione sportiva, alle associazioni benemerite riconosciute dal CONI o dal Cip, nonché ad associazioni senza finalità di lucro, aventi come scopo statutario lo svolgimento di attività musicali. Attraverso l’adesione al T&T Sport Network Lazio – si legge nell’avviso – i predetti soggetti acquisiscono la qualifica di soggetto abilitato all’erogazione di servizi per i cittadini ammessi a fruire del relativo supporto economico da parte della Regione Lazio, attraverso gli strumenti di intervento denominati buoni sport e voucher sportivi.
“Le attività sportive rientrano in quella programmazione di socializzazione, di sviluppo e sostegno alle famiglie che questo assessorato ha portato avanti fin dall’inizio del mandato amministrativo – ha sottolineato l’assessore Sberna -. E questo avviso pubblico va nella direzione del sostegno ai nuclei familiari che il Comune di Viterbo aveva già messo in atto con le proprie risorse lo scorso anno. Ora vediamo l’iniziativa riproposta anche a livelli regionali a favore dei distretti socio sanitari. Accogliamo, condividiamo e promuoviamo con favore questa iniziativa, sperando possa essere presa in considerazione dalle società, dalle associazioni e dalle realtà sportive, affinché le famiglie, con i requisiti corrispondenti a quelli richiesti nell’avviso, possano ottenere questo prezioso contributo. Prezioso in periodi di normalità, ancora di più in questo momento di grande difficoltà economica, sociale e gestionale legata all’emergenza che ci ha travolto e che speriamo finisca presto”.
“L’integrazione tra sport e servizio sociale porta sempre dei benefici ai destinatari dei vari servizi, che siano bambini, adolescenti o anziani – ha sottolineato l’assessore allo sport Marco De Carolis -. Gli ambiti di intervento dei comuni non devono essere a compartimenti stagni. Come in questo caso, è fondamentale che ci sia condivisione e collaborazione tra assessorati per un migliore risultato di importanti interventi a favore del territorio”. Di collaborazione e promozione condivisa ha parlato anche il consigliere comunale delegato alle società e alle associazioni sportive Matteo Achilli, che ha aggiunto: “Da parte nostra ci sarà il massimo impegno nel divulgare questo avviso pubblico. Confidiamo nella più ampia adesione  da parte di società e associazioni sportive, affinché questo aiuto economico arrivi alle famiglie che ne hanno bisogno”.
Tutte le informazioni su requisiti, tempistiche e modalità di partecipazione, sono contenute all’interno dell’avviso, consultabile sul sito istituzionale www.comune.viterbo.it > settori e uffici > V settore > avvisi pubblici o direttamente al link https://www.comune.viterbo.it/sport-t-e-t-network-lazio-adesione/ .