VITERBO – “Quante volte abbiamo visto film in cui un naufrago, solo e impaurito su un’isola sperduta, invia un messaggio in una bottiglia, nell’estremo tentativo di trovare salvezza? Di solito funziona e ne siamo felici, ma con la consapevolezza che…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteFermato per la quarta volta senza patente, denunciato
Articolo successivoUGL Lazio con i lavoratori Arsial di Viterbo