«Il 12 aprile alle 18.00, allo spazio Arci Biancovolta (via delle Piagge 23, a Viterbo), presentiamo il laboratorio, curato da Alfonso Prota e Camilla Falsini, per la realizzazione di un murales partecipato a San Faustino.
Il laboratorio, – comunica Arci Viterbo – aperto alla partecipazione di tutti, coinvolgerà anche i rifugiati e richiedenti asilo dei progetti di accoglienza gestiti da Arci Solidarietà Viterbo Onlus per il Comune di Viterbo.
La valigetta del Narratore, Viaggio negli immaginari delle culture del mondo, progetto didattico-editoriale a cura del Centro Zaffiria di Alessandra Falconi, illustrato da Camilla Fasini e edito da Erickson, sarà il punto di partenza del laboratorio che si terrà, sempre allo spazio Arci Biancovolta, il 15 e 16 aprile e il 6 e il 10 maggio dalle 10.00 alle 13.00

Questa iniziativa è parte di un progetto di azioni di coinvolgimento, dialogo e attivazione sociale e culturale del quartiere storico di San Faustino, un progetto selezionato nell’ambito del bando Impatto+ di Banca Etica e per cui abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso».