L’assessore Mancini: “Il nostro amico pellegrino ha percorso quattro cammini. Domani sarà all’udienza generale da Papa Francesco”

Via Francigena, da Canterbury a Roma. È partito lo scorso 5 ottobre Franck Noel, il pellegrino che nei giorni scorsi è stato accolto a Palazzo dei Priori, durante il suo passaggio a Viterbo, prima di raggiungere la Capitale.

2.100 chilometri, percorsi in solitaria. 69 tappe. “Il nostro amico pellegrino domani sarà a Roma, in Vaticano. In udienza generale da Papa Francesco – ha spiegato l’assessore Alessia Mancini che lo ha accolto in Comune nei giorni scorsi -. Franck è al suo quarto cammino”. In passato ha percorso infatti il cammino bretone, il cammino francese e il cammino portoghese. Il suo prossimo pellegrinaggio sarà la via Francigena del sud. “Franck è un pellegrino tra i pellegrini – ha aggiunto l’assessore Mancini -. Gestisce, infatti, insieme alla moglie italiana, l’Albergue La vita è bella a Saint Jean Pied de Port, all’inizio del cammino francese. Dal 2018 la sua struttura ha accolto cinque mila pellegrini, di cui duemila italiani”. Franck Noel, dopo aver speso parole di apprezzamento per la città di Viterbo, ha ringraziato più volte l’assessore Mancini per l’accoglienza ricevuta a Palazzo dei Priori.