BAGNOREGIO – Viaggio nella Primavera Bagnorese. Appuntamento sabato 29 aprile per l’iniziativa curata dal Centro di Studio Bonaventura da Bagnoregio e Associazione Agorà, giunta alla terza edizione.
Inizio alle ore 17 presso l’Auditorium Taborra. Il tema al centro quest’anno è il sistema scolastico bagnorese, che verrà raccontato attraverso gli interventi e le testimonianze a cura di Michele Mancini, Marcello Camilli, Bruno Cirica, Paola Adami e Franca Conticchio.

“Si tratta di un momento importante in cui la comunità bagnorese si ferma per ricordare e riflettere sulle sue origini rurali – commenta così il sindaco Francesco Bigiotti – Assisteremo a un lavoro collettivo, fatto di passione e ricerca seria su tematiche di indubbio interesse, capaci di raccontare un volto del nostro territorio particolarmente significativo e affascinante”.

Per l’occasione sarà possibile visitare una mostra artistica a cura di Francesco Medori e Giuliano Rossi. Spazio anche a un’esposizione fotografico-letteraria curata dai ragazzi del Centro di Studio e dai Civita Writers.

Nello specifico Franca Conticchio e Bruno Cerica svilupperanno il tema ‘Il contadino e le scuole di campagna’, Michele Mancini presenterà un focus sulla Fondazione Agosti, Paola Adami tratterà il tema ‘La scuola agraria nel contesto rurale bagnorese’ e Marcello Camilli metterà in gioco i suoi ricordi sulla scuola a Bagnoregio. L’evento è a ingresso gratuito.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email