Lunedì 20 dicembre 2021 alle ore 16:45, presso il Museo della Ceramica della Tuscia, verrà inaugurata la mostra temporanea “Dante nel Viaggio” che vedrà l’esposizione al pubblico dell’opera “Il Conte Ugolino e i suoi figli” di Jean Baptiste Carpeaux: un gruppo scultoreo di grande intensità, suggestivo e tormentato in cui viene immortalato l’angosciato padre mentre resiste all’offerta dei suoi figli che vorrebbero dargli in pasto il loro stesso corpo per sfamarlo.

Jean Baptiste Carpeaux durante il suo soggiorno a Roma (1854-1861) rimasto affascinato dall’arte e dalla letteratura italiana, in particolare da Dante, volle dedicare ad uno dei personaggi più interessanti della Divina Commedia una delle sue opere più conosciute. L’opera esposta al Museo della Ceramica della Tuscia rappresenta un modello in terracotta, o un ripresa, del famoso gruppo marmoreo esposto al Metropolitan Museum di New York e dell’opera in bronzo conservata al Museé D’Orsay a Parigi.

L’evento “Dante nel Viaggio” è realizzato dalla Fondazione Carivit con il contributo della Regione Lazio, per celebrare i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri e sarà introdotto dal Prof. Filippo Grazzini, Professore Associato di Letteratura Italiana presso l’Università degli Studi della Tuscia – Dipartimento Scienze Umanistiche e Comunicazione, con un intervento dal titolo “L’uomo, la bestia e la pietà: considerazioni sul canto del conte Ugolino”. Interverranno il Presidente della Fondazione Carivit Dott. Marco Lazzari, l’Assessore alla Cultura del Comune di Viterbo Dott. Marco De Carolis e il Direttore del Museo della Ceramica della Tuscia Dott.ssa Elisabetta De Minicis.

L’iniziativa è con ingresso libero ad esaurimento posti su prenotazione ed è realizzata nel rispetto della normativa relativa al contenimento del contagio da COVID-19, pertanto è obbligatorio presentare il green pass rafforzato all’ingresso e indossare la mascherina.

Per informazioni e prenotazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo [email protected], telefonare o lasciare un messaggio nella segreteria al numero 0761 223674, o recarsi direttamente presso il Museo della Ceramica della Tuscia, via Cavour, 67 – Viterbo.