Questa mattina la Giunta ha approvato il piano strategico di intervento a tutela della pubblica incolumità e della sanità pubblica relativo al contenimento e alla riduzione del disagio causato dai cinghiali nel territorio del Comune di Viterbo.
La sicurezza dei cittadini e il decoro urbano sono obiettivi primari di questa amministrazione e la presenza di questi animali rappresenta un pericolo per la pubblica incolumità e per la sanità pubblica.

Il piano strategico seguirà diversi interventi:
– l’approvazione di un atto che ribadisca il divieto assoluto di alimentare i cinghiali su tutto il territorio urbano;
– l’avvio delle attività di riduzione del fenomeno, in primo luogo con cattura tramite gabbie, sterilizzazione e allontanamento
– la stipula di un protocollo d’intesa con le Guardie ecozoofile che supporti il personale di Polizia Locale per il controllo del territorio ed eventualmente le sanzioni a chi foraggia impropriamente i cinghiali;
– l’acquisto di chiusure gravitazionali dei mastelli per le aree interessate per evitare la dispersione dei rifiuti;
– l’istituzione di un tavolo tecnico tra Comune, Provincia, Regione Lazio, ASL  e ATC e l’avvio di attività di riduzione del fenomeno con azioni in accordo con tutte le istituzioni.

Questo è uno dei tanti nodi su cui ci siamo velocemente attivati a partire dal nostro insediamento. Continueremo a lavorare sempre per la nostra città.