«Con grande dispiacere ho appreso la notizia della scomparsa di Marcuccio Marcucci. Ho iniziato insieme a lui nel ‘95 il mio percorso politico e amministrativo.

Un collega di grande valore con cui ho condiviso un rapporto ultradecennale di amicizia, vita di partito ed esperienze amministrative.

Era sempre difficile – afferma Giovanni Maria Arena, Sindaco di Viterbo, – controbattere le sue considerazioni e affermazioni: quando interveniva, in consiglio e non solo, lo faceva solo dopo essersi accuratamente documentato e dopo aver verificato le sue tesi.

Lo ricorderò come un amministratore molto capace e battagliero, con l’opposizione e anche all’interno della sua maggioranza. Il suo era sempre un contributo utile e costruttivo. A nome mio personale e di tutti coloro che con lui hanno condiviso un percorso amministrativo e politico, rivolgo le più sentite condoglianze alla famiglia Marcucci per la scomparsa del caro Marcuccio».