“Seicentomila euro di asfaltature per le frazioni di Viterbo quest’anno, e altre seicentomila il prossimo anno. È un grande risultato per il territorio di Viterbo”.
Sono le parole dell’assessore alle frazioni del Comune di Viterbo, Elpidio Micci, durante i lavori di asfaltatura che sono partiti questa mattina a La Quercia.
“Nel bilancio 2019 abbiamo previsto seicentomila euro, che vengono eseguiti adesso per alcuni ritardi dovuti al Covid-19 – prosegue Micci -. Ma già posso dirvi che ci saranno altre seicentomila euro impegnate dall’avanzo di bilancio 2020, che verranno messe in campo nella primavera 2021. Un milione e duecentomila euro che porteranno un miglioramento nella quotidianità di numerosi cittadini viterbesi”
“San Martino al Cimino, Tobia, La Quercia, Bagnaia, Grotte Santo Stefano, Fastello e Montecalvello in questa prima trance – conclude l’assessore -; nel 2021 completeremo tutte le frazioni. Dobbiamo considerare che alcuni tratti di strada erano 30 anni che non venivano asfaltate, per noi questo è un grande risultato”
L’assessore Micci ha ricevuto la visita del neo commissario provinciale di Forza Italia Andrea Di Sorte. “Al di là delle polemiche quotidiane di qualche ex assessore con la nostalgia del ruolo – ha raccontato Di Sorte -, mi sembra che Viterbo sia una città che sta marciando nella direzione giusta, sebbene tra mille difficoltà che il momento storico ci mette di fronte, e del quale i cittadini sono consapevoli. Forza Italia è in campo con i suoi uomini migliori e rivendica con orgoglio i risultati che ad oggi sono tangibili. Complimenti a Micci per il grande lavoro che sta facendo”