Questo il nome della prima edizione della gara di pesca che vedrà affiancate tante persone con caratteristiche diverse.

Un evento a scopo benefico, ricreativo e di forte sensibilizzazione ideato ed organizzato da CONF.A.E.L. Dipartimento Disabilità per domenica 26 settembre 2021 presso i laghetti di pesca sportiva “Albatros” di Viterbo.

Sarà una gara di solidarietà, dove un gruppo di volontari aiuterà i ragazzi disabili ad allestire le canne da pesca, ed i ragazzi disabili aiuteranno tutti gli altri ad aprire occhi e cuore verso cittadini troppo spesso descritti con nomi e categorie, ma altrettanto spesso mai aiutati verso una vera integrazione fatta di tanti piccoli semplici gesti quotidiani.
Sarà una gara di sensibilizzazione anche verso le istituzioni, che spesso si perdono in norme, regolamenti, leggi e discussioni e troppo spesso si trovano a non dare risposte, soluzioni e sollievo.

CONF.A.E.L. Dipartimento Disabilità, il cui Segretario Nazionale Fabio Barzellotti ideatore ed organizzatore dell’iniziativa, è promotore a livello nazionale di buone pratiche e di dialogo operativo e concreto con istituzioni e politica al fine di raccontare dalla viva voce dei protagonisti le migliori modalità per il superamento di ogni barriera materiale e culturale.
La manifestazione ha guadagnato il pieno appoggio del Comune di Viterbo che, per mano dell’Assessore Marco de Carolis, patrocinerà la gara.

Pieno appoggio viene anche offerto dalla Guardia Nazionale Ambientale che sarà presente con un gruppo di volontari a servizio nella gestione attenta di tutti i protocolli ANTICOVID a salvaguardia dei partecipanti.

La manifestazione di quest’anno sarà dedicata alla memoria di Massimiliano Raggi, volontario della GNA recentemente scomparso all’età di 24 anni in un incidente stradale.
La gara di pesca vedrà le premiazioni finali celebrate intorno ad un buffet che sarà ulteriore momento di solidarietà ed integrazione tra tutti i partecipanti.
Un momento che, siamo certi, creerà le basi per replicare in tutta Italia una manifestazione analoga.

Un ringraziamento speciale a tutte le aziende ed i loro titolari che hanno contribuito e reso possibile l’evento:
Carlo Banco della Vitertermica, Andrea Teodoro della Faul Antinfortunistica, Arianna Galletta del Red Rose Caffè, Paolo Rempicci della S.P. Gomme, Riccardo Streni Naldi Abbigliamento, Federica Genovese parrucchiera in Viterbo, i fratelli Paiolo del Vivaio La Camelia, Michela Bruno della B.M. Service, Riccardo Marzoli della TeamWear Shop, Silvano Pastori della Group System, Claudia Baccello della Copy Express e la Nuova Ortopedia Viterbese.

Appuntamento in riva ai laghetti Albatros quindi per domenica 26 settembre a partire dalle ore 8.00. Tutti gli aggiornamenti sul sito www.confaeldisabili.it.