Antonella Sberna

Sostegno alla domiciliarità per grave disabilità e compartecipazione spese in strutture di ricovero, prorogati termini al 28 marzo

Prorogati i termini di scadenza per la presentazione delle domande riguardanti due importanti misure sociali. Non più il 13, ma il 28 marzo. La prima misura riguarda gli interventi sperimentali di sostegno alla domiciliarità, in favore di persone in condizioni di grave disabilità e anziani non autosufficienti per tutto il distretto socio sanitario VT3.

La seconda riguarda la richiesta di contributo per la compartecipazione alla spesa per rette di ricovero in rsa, in strutture riabilitative di mantenimento residenziale e semiresidenziale e strutture riabilitative psichiatriche.

A comunicare il nuovo termine di scadenza, ovvero il 28 marzo 2020, è l’assessore ai servizi sociali Antonella Sberna, che aggiunge: “Il reperimento di documentazione da presentare e allegare insieme alla domanda richiede spostamenti e impegno da parte dei familiari di persone con fragilità. In un momento delicato come quello che stiamo vivendo, ci è sembrato opportuno prorogare i termini per queste importanti misure rivolte ai più deboli, favorendo il più possibile la permanenza di tutti presso il proprio domicilio”.