Oggi è stato stipulato un protocollo di intesa tra Procura della Repubblica, Agenzia delle Entrate e Guardia di Finanza finalizzata ad una migliore comunicazione tra gli Uffici delle denunce relative a reati tributari.

L’accordo, recepito in una direttiva del Procuratore, è diretto ad uniformare le modalità di redazione e trasmissione delle notizie di reato relative alla legge 74/2000 e successive e numerose modifiche redatte dalla Agenzia delle Entrate e degli atti conseguenti con il coinvolgimento, per le attività di indagine, della Guardia di Finanza.

Ciò renderà maggiormente fluido, con il rispetto delle garanzie difensive, il momento di primo accertamento processuale con riduzione dei tempi, uniformità di trattazione, e semplificazione anche dell’eventuale fase davanti al Tribunale.

Articolo precedenteLazio, ok in Commissione a legge per donne lavoratrici
Articolo successivoLazio, proposta legge per parità retribuzione salariale tra sessi