VITORCHIANO – Un week end davvero ricco quello che si preannuncia a Vitorchiano, dove sono in programma due eventi capaci di attirare l’attenzione del pubblico.

Si inizia venerdì 28 alle ore 18 all’auditorium comunale con la presentazione del libro “L’ultimo Totò” mentre alle 19 alla Sala Sant’Agnese si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica che espone 25 immagini inedite del grande Antonio De Curtis. La mostra, a ingresso gratuito, rimarrà aperta dalle 18,30 alle 24 nei giorni 28-29-30 luglio e 4-5-6 agosto. Nella stessa giornata, alle ore 21, concerto inaugurale del “Pepper Trumpet Jazz Fest”: sul palco di piazza Roma Flavio Boltro, uno dei maggiori solisti del jazz italiano, dotato di un grande controllo tecnico dello strumento insieme a una grande espressività, anche tramite l’uso dell’elettronica, spostando talvolta il focus su un jazz cameristico.

*“L’ultimo Totò”* è un libro fotografico che raccoglie 100 immagini inedite del Principe Antonio De Curtis stampato in occasione del 50esimo anno dalla sua morte. Le fotografie sono stampate da negativi originali in bianco e nero formato 6×6 scattate da uno dei più importanti e longevi fotografi di cinema, Sandro Borni, recentemente scomparso. Borni fu il fotografo di scena di alcuni film tra cui “Totò e Peppino divisi a Berlino” “Totò di Notte” (1 e 2), “TuttoTotò” un film ad episodi per la Rai che riproponeva le scene più esilaranti di tutti i film del principe della risata. In
quest’ultimo film, girato in parte anche sul set naturale del piccolo borgo di Faleria, vi è la partecipazione di tantissimi nomi noti. Oltre alla spalla storica di Totò, Mario Castellani, troviamo Gino Cervi, Sandra Milo, Mina, Bobby Solo, Gianni Agus e addirittura il grande presentatore Corrado. *La mostra* è invece composta da 25 pannelli formato 50×70 stampati con la vecchia tecnica del bianco e nero in camera oscura personalmente stampati da Sandro Borni nel suo laboratorio privato. Molte di queste foto sono inedite, altre provengono dalla collezione privata di Adriana Pagnozzi di Roma e altre sono state esposte in occasione del galà nazionale della fotografia di scena e una retrospettiva dedicata a Sandro Borni ed organizzata dal Comune di Cesena.

Il Pepper Trumpet Jazz Fest prevede invece tre giorni di jazz con concerti e seminari di improvvisazione, tutto ad ingresso gratuito. Ma anche mostre fotografiche, visite guidate, presentazione libri e degustazioni. Il festival, con la direzione artistica di Angelo Olivieri, è organizzato dal Comune di Vitorchiano – Assessorato alla Cultura in collaborazione con l’associazione culturale Ianus e con il sostegno della Regione Lazio. Dopo l’inaugurazione con Flavio Boltro, sempre in piazza Roma, sabato 29 luglio, il Cat (Collettivo artistico della Tuscia) suonerà per la prima volta “in casa” con “The Great Pretender”, omaggio Lester Bowie ideato da Angelo Olivieri e realizzato in collaborazione con il trombonista Mario Corvini (che ne cura la direzione e, insieme a Olivieri, gli arrangiamenti). Il progetto è doppiamente in linea con il tema del Festival dedicato alle trombe del jazz: Angelo Olivieri è infatti da anni uno dei trombettisti più apprezzati a livello nazionale ed il tributo è ad una delle trombe più importanti del jazz quale è Lester Bowie. ll Cat’s workshop è un ensemble formato da musicisti del Collettivo artistico della Tuscia: nella formazione: Alice Claire Ranieri, Daniela Turchetti (voci), Angelo Olivieri (tromba), Mario Corvini (trombone), Luciano Orologi (sassofoni), Andrea Araceli (Hammond), Riccardo Notazio (chitarra), Enrico Mianulli (contrabbasso), Alberto Corsi (batteria). Le attività si terranno anche la mattina alle 10 con l’apertura della mostra fotografica dedicata a Totò e il pomeriggio alle 18 con una visita guidata gratuita “Vitorchiano – Il Borgo Sospeso”: ritrovo e partenza da piazza Umberto I.

Domenica 30 luglio alle 21 la serata conclusiva del festival sarà al complesso Sant’Agnese in una modalità festosa e celebrativa, con una grande jam session e il Dj Jazz set affidati al Cat. Durante le tre giornate, si terranno dei seminari musicali gratuiti di improvvisazione a
cura di Angelo Olivieri e sono previste le aperture straordinarie dell’archivio storico e della torre comunale di Vitorchiano.

Commenta con il tuo account Facebook