Ruggero Grassotti

 

VITORCHIANO – A Vitorchiano sono in corso lavori per l’installazione del varco elettronico per la ZTL (Zona traffico limitato), per il rifacimento di alcuni tratti della rete fognaria e l’asfaltatura di piazza Umberto I.

Continuano quindi gli interventi volti al miglioramento della viabilità e al raggiungimento di livelli più alti di sicurezza stradale, attività avviate sin dal giugno 2016, data di insediamento della giunta Grassotti.

“Attività da tempo condivise – conferma l’assessore ai Lavori Pubblici Federico Cruciani – e finalmente cantierizzate o in già corso, tutte in grado di contribuire a dare ordine e sicurezza ad un territorio articolato come il nostro. E’ conclusa la sistemazione dei marciapiedi esistenti e lasciati privi di tappetino, che collegano Vitorchiano al Paparano e al Pallone, nonché l’asfaltatura di alcune aree di sosta su tutto il territorio e ridotte in condizioni inaccettabili. Siamo oggi felici per l’inizio dei lavori di rifacimento della pavimentazione di piazza Umberto I ed il contestuale rifacimento di alcuni tratti ultra quarantennali della rete fognaria sotto la stessa piazza, attività a cui faranno seguito quelle di sistemazione dei marciapiedi perimetrali”.

Facendo inoltre seguito ai suggerimenti dei cittadini verranno presto riprese le attività di rifacimento della segnaletica orizzontale, dopo quelle recenti già eseguite a tutela dei pedoni, dei disabili e delle signore in stato di gravidanza. Verrà altresì potenziata la segnaletica verticale e perfezionata la pratica per lo spostamento e successiva attivazione del semaforo pedonale sulla provinciale a servizio della scuola dell’infanzia.

In corso in questi giorni anche l’installazione, la calibrazione e l’attivazione del nuovo occhio elettronico a tutela del centro storico. “L’installazione del varco elettronico per controllore gli accessi all’interno delle mura – prosegue Cruciani – che sarà attivato ne prossimi 20/30 giorni, nasce alcuni anni fa in seguito ad incontri tra amministrazione comunale e residenti e nei quali sono state condivise una serie di azioni e impegni che, ribadite anche in campagna elettorale, stiamo piano piano portando a termine, perfettamente in linea con la relativa ordinanza e regolamento già approvati da circa un anno. Uno strumento già presente in moltissime altre realtà e che senza dubbio aiuterà anche a tutelare e valorizzare il fascino indiscutibile del nostro borgo”.

A tal scopo – ricordano dal comune – è opportuno che gli aventi diritto comunichino, se non già fatto, i propri mezzi autorizzati per l’ingresso nel bordo e finalizzato al carico e scarico. “Uno degli obbiettivi – spiega infine il sindaco Ruggero Grassotti – è continuare a raccogliere e dare voce alle segnalazioni ricevute dai cittadini per dare spazio a quei suggerimenti orientati al miglioramento del territorio. L’installazione del varco elettronico, così come la potatura delle piante o piuttosto la realizzazione di nuove griglie stradali ne sono sicuramente un esempio. Proprio per questo guardiamo avanti mettendo sin da subito in cantiere altre azioni relative la messa a dimora di nuove piante, la sistemazione della pavimentazione di ulteriori tratti stradali e parcheggi in località Paparano e Pallone, il tutto con lo scopo di migliorare e far crescere tutto il territorio senza lasciare nessuno indietro. Il fine ultimo, come ripetuto più volte, resta quello di consegnare ai nostri figli un territorio migliore di come l’abbiamo trovato”.

Commenta con il tuo account Facebook