Via libera anche alle variazioni 2018-2020. L’impegno del Comune sui rifiuti

Il consiglio comunale di Vitorchiano, nella seduta del 30 ottobre 2018, tra i vari punti all’ordine del giorno ha approvato il bilancio consolidato 2017 e le variazioni al bilancio 2018-2020 con la ratifica della delibera di giunta numero 98 dell’11 settembre 2018.

Il bilancio consolidato, illustrato dall’assessore Annalisa Creta, è il documento consuntivo di esercizio che permette di rappresentare la situazione patrimoniale ed economica dell’ente “capogruppo”, aggregata ai risultati delle società da questo partecipate, nel caso di Vitorchiano la Esco Provinciale Tuscia, società per azioni della quale il Comune di Vitorchiano ha una quota di partecipazione pari allo 0,23%.

Per quanto riguarda le variazioni di bilancio, esse ammontano a 183.579,90 euro con contestuale applicazione dell’avanzo vincolato di amministrazione relativa al 2017. E’ stato inoltre riconosciuto il debito fuori bilancio relativo a fatture per lo smaltimento in discarica, nell’autunno del 2014 (in particolare le mensilità di settembre e novembre 2014), dei rifiuti di Vitorchiano di cui però venivano all’epoca contestate le quantità: ora è avvenuto il riconoscimento legittimo di quegli importi e della loro corretta imputazione contabile.

A proposito di rifiuti, il sindaco Ruggero Grassotti, in apertura di seduta, ha ricordato ai presenti “gli importanti passi in avanti che questo Comune sta compiendo nel settore della raccolta differenziata, con il prossimo avvio di una campagna informativa per l’introduzione, a partire da gennaio 2019, della tariffa puntuale in via sperimentale. Il nostro sarà il primo Comune della provincia di Viterbo ad avviare un sistema in grado di premiare economicamente chi meglio differenzia”.

La giunta comunale ha quindi conferito un encomio solenne agli istruttori direttivi di vigilanza Vanna Libriani ed Alessandro Egidi quale riconoscimento delle capacità e competenze professionali dimostrate in occasione dell’efficace intervento svolto in collaborazione con i Carabinieri della stazione locale, che ha permesso di arrestare una persona. Tutto il consiglio comunale si è unito al sindaco nel ringraziare i due dipendenti per l’intervento svolto.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email