VITORCHIANO “Resta alta l’attenzione verso il servizio idrico e la sua gestione, finalizzata a limitare al massimo qualsivoglia disservizio”. Così il sindaco di Vitorchiano Ruggero Grassotti, che insieme alla sua giunta fa il punto sugli investimenti e gli interventi in materia di acqua e servizio idrico.

“Un servizio ed una infrastruttura – ricorda l’assessore ai Lavori Pubblici Federico Cruciani – che continuano a crescere e migliorare negli anni e che oggi sono in grado di fornire acqua potabile, dearsenificata e con tutte le certificazioni previste dalla legge. Dopo i numerosi interventi eseguiti nel 2017, tra cui il ripristino della rete fognaria sotto piazza Umberto I, abbiamo stanziato nuovi fondi e avviato nuove attività, in particolare finalizzate al completo rifacimento di porzioni di rete ultra trentennale. Mi riferisco in particolare alla rete idrica del Pallone nel comprensorio di via Mario Patrizi, via Monte Grappa, via Cervino e lungo via della Stazione, dove prossimamente (verosimilmente entro settembre) interverremo con il completo rifacimento della vecchia rete ultra trentennale per porre così rimedio alle rotture impreviste. È inoltre importante ricordare la bontà e la potabilità dell’acqua distribuita dalla rete comunale di Vitorchiano; a tal scopo, oltre al sito istituzionale del comune, è possibile consultare anche quello della Asl di Viterbo dove vengono pubblicate le analisi eseguite autonomamente dall’organismo di controllo nei singoli comuni”.

“Tutti questi lavori – spiega invece l’assessore al bilancio Annalisa Creta – sono realizzati senza alcun aumento delle tariffe ma con la realistica possibilità di poter destinare le risorse necessarie per investimenti di questo tipo, ormai improcrastinabili, senza che i cittadini ne abbiano un aggravio”.

“A Vitorchiano si guarda ancora avanti – conclude Cruciani – e per questo stiamo integrando l’infrastruttura con quella tecnologia che ci permetterà di telecontrollare meglio la rete per conoscerne lo stato in tempo reale, magari anche per poter affrontare un guasto o un blocco in tempi rapidissimi ed evitare o limitare al massimo i disagi. In particolare, dopo gli interventi già eseguiti nel 2016 e nel 2017, stiamo attivando, proprio in questi giorni, un ulteriore sistema di controllo dei livelli al bottino lungo via della Stazione”.
Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email