“A Vetralla ancora una volta i cittadini si sostituiscono agli amministratori”

0

VETRALLA – “Circa quattro mesi fa alcuni cittadini ci avevano segnalato che le schede per prelevare l’acqua dearsenificiata dalle fontanelle erano introvabili. La questione era stata denunciata diverse volte anche all’amministrazione comunale, la quale rispose semplicemente che non era sua competenza. Venuti a conoscenza del problema, noi di Vetralla 5 Stelle, con una semplice telefonata al gestore delle casette dell’acqua, riuscimmo a risolvere il tutto in appena due giorni.

 

Oggi la situazione si ripete in maniera similare. I residenti della zona Cinelli lamentano la presenza di un tubo proveniente dall’impianto di dearsenificazione dal quale sgorga acqua in continuazione creando cattivi odori e facendo proliferare le zanzare. Tale fuoriuscita sfocia a ridosso di un pozzo di un’abitazione privata. Preoccupati del fatto che tale acqua potesse essere “non pulita” hanno avvisato il Comune. I residenti raccontano che, dopo loro varie sollecitazioni, in prossimità della fuoriuscita è transitata l’auto dei vigili urbani i quali “hanno dato un’occhiata senza nemmeno scendere” dopodiché, da parte dell’Amministrazione, è iniziato il solito scarica barile verso la Regione, la Talete ecc.

 

Venuti a conoscenza di questa circostanza, abbiamo scattato delle foto e inviato la segnalazione alla Regione e all’azienda costruttrice dell’impianto. Abbiamo chiesto lumi sulla legittimità dell’istallazione di un tubo in una strada consorziale e informazioni sulla natura della fuoriuscita d’acqua.

 

Dopo neanche un giorno l’Ecosystems S.r.l. (ditta che ha vinto l’appalto dei dearsenificatori) ci contatta al nostro numero di telefono, rassicurandoci sulla natura non contaminante dell’acqua e ammettendo la possibilità che tale tubo in quella cunetta non poteva essere installato. Nella telefonata avvenuta in totale cordialità, l’Ecosystems ha assicurato che a Settembre sistemerà la situazione anche per evitare questo inutile spreco di acqua.

 

Dal canto nostro promettiamo ai residenti del Cinelli che, a differenza di come ha fatto l’attuale amministrazione, non li abbandoneremo e continueremo a seguire la questione fino alla sua (speriamo lieta) conclusione.

 

Una storia semplice, l’ennesima nella quale normali cittadini uniti in un’idea chiamata “5 Stelle” devono sostituirsi all’Amministrazione, in quei compiti che a essa spetterebbero. In attesa, se Vetralla lo vorrà, di diventare noi stessi Amministrazione”.

 

M5S Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Share.

Comments are closed.