ACQUAPENDENTE – Natale di speranza per una Vigor che vince ma, soprattutto, stradomina contro una delle più belle sorprese di inizio Campionato.

La rete di Mello Corbellini, il rigore fallito da De Souza e la traversa di Mello Corbellini mettono a nudo già nel primo tempo gli attuali limiti di una formazione ospite in netta fase di involuzione gioco. A poco servono le belle iniziative della coppia Capolei-Sheu. Il rigore di Corbellini al 20° della ripresa manda i titoli di coda ad un gara ma, soprattutto, sottolinea come con giocatori del calibro di Corbellini, Coccetti e De Souza le speranze salvezza possono ancora prendere quota in una casa sportiva aquesiana che per la prima volta in tutta la stagione manda in onda un “film calcio” in cui si mescolano alla perfezione divertimento, spunti tecnici di spessore ma, soprattutto, risultato pieno.

Natale sicuramente buono in chiave aquesiana. Visto che in sol colpo si recuperano tre punti sulla zona salvezza diretta. E, matematicamente parlando, sei punti da recuperare con un intero Girone di ritorno da disputare non sono poi montagna insormontabile. “Vorrei cogliere l’occasione”, sottolinea il Direttore Sportivo Giuseppe Olimpieri, “per fare delle dediche. In questo pomeriggio vittorioso, il primo pensiero và alla famiglia Galli. Che malgrado la tempesta che la stà avvolgendo da un paio di mesi, ha comunque sempre speso più di un pensiero per questo progetto sportivo. Con attaccamento e sentimento segue dalla distanza le nostre gesta ma, soprattutto, ci ha dato sostentamento fondamentale per continuare nella lotta per raggiungere l’obiettivo salvezza. Dedica importante anche per il Tecnico Enrico Broccatelli, che dall’inizio della stagione ci ha promosso calcio divertente, quanto allo stesso tempo bello. E anche nelle giornate in cui non ha raccolto niente ha comunque sempre dimostrato lucidità e chiarezza di idee sul gioco da sviluppare.

Sulla gara contro il Lepanto non c’è poi molto da dire. Già nel primo tempo avremmo potuto raccogliere a piene mani quanto seminato. Se avremmo chiuso con quattro reti di svantaggio certamente in pochi avrebbero avuto da obbiettare qualche cosa Oggi non abbiamo preso goal. E questa è sicuramente una importantissima base di partenza per resettare una fase di interdizione che dovrà diventare fondamentale nella rincorsa alla salvezza. L’ultimo ringraziamento speciale ai giocatori, Da Agosto stanno convivendo con mille difficoltà, ma con tigna ed intensità riescono a far emergere attributi giusti che ci possono ancora consentire di ribaltare posizione di classifica. Ora arrivano le feste. E credo che i ragazzi abbiano bisogno di riposo. Devono ricaricare le batterie perché stanno tirando la carretta. Ma soprattutto dovranno farsi trovare visti e pronti alla ripartenza stagionale. Vista la posizione di classifica non possiamo più permetterci troppe distrazioni. E la presenza fisica abbinata alla concentrazione saranno fondamentali.

2 POLISPORTIVA VIGOR ACQUAPENDENTE: Domenico Palombi, Brizi, Luca De Gennaro, Laudani, Colonnelli, Surber, Coccetti, Calabretta, De Souza (46° st Sarpano), Mello Corbellini, Matteo PalombiA DISPOSIZIONE: Barbabella, Rocchi, Barzi, Bedini, Bacchi. ALLENATORE: Broccatelli

0 USD LEPANTO: Brugnettini (11° st Troiani), Sauella (1° st Maiolini), Materazzi, Amico, Panella.Marongiu, Marco De Gennaro, Sheu, Petrangeli (11° st Spaziani), Capolei, Dauato. A DISPOSIZIONE: Refrigeri, Magi, Moretti, Maiolini, Muccini. ALLENATORE: Leone

ARBITRO: Fabrizio Pacella di Roma II coadiuvato dai collaboratori di linea Federico Ligresti di Civitavecchia e Gabriele D’Ottavi di Viterbo

MARCATORI: 6° pt Mello Corbellini (PVA), 20° st Mello Corbellini (PVA)

NOTE: Ammoniti 42° pt Maiolini (UL)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email