ROMA – I finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato in flagranza di reato un funzionario della Regione Lazio, per il reato ipotizzato di concussione (art. 317 c.p.), per aver chiesto ed ottenuto una mazzetta da 1.000 euro dal…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteLa terza età si mette in moto
Articolo successivo“Il principio cardine della sussidiarietà”