Ieri i Carabinieri della Stazione di Montefiascone hanno denunciato una persona di origini pugliesi e residente in Umbria per il reato di truffa.

L’uomo, 65enne, dopo aver pattuito una compravendita con una nota Residenza Sanitaria Assistenziale del colle falisco per una importante fornitura di guanti monouso in vinile, riceveva € 900,00 a titolo di acconto.

Incassata la caparra, si rendeva irreperibile ed ometteva di consegnare la merce. I Carabinieri attraverso una specifica attività riuscivano ad individuare ed identificare il truffatore, già pregiudicato con precedenti analoghi, che provvedevano a denunciare alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Viterbo.

.