Trolley

Scarcerato dal carcere di Reggio Emilia, si stava recando in provincia di Viterbo per scontare la pena agli arresti domiciliari quando, arrivato a Roma Termini, ha pensato bene di approfittare del viaggio per impossessarsi di un trolley sul treno su cui viaggiava.

Il viaggio del cittadino georgiano di 28 anni è stato interrotto dai poliziotti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia Ferroviaria che l’hanno bloccato subito dopo il fatto.

Gli Agenti sono stati allertati da un viaggiatore che ha segnalato che un giovane, sceso alla stazione di Roma Termini, si era impossessato di un trolley preso a bordo del treno su cui viaggiava.  L’uomo è stato individuato mentre si dirigeva verso i gate di uscita.

Lungo il tragitto lo straniero, avendo notato la presenza della Polizia impegnata nei capillari controlli dei viaggiatori per l’emergenza COVID-19, ha abbandonato il trolley lungo il marciapiede con la speranza di farla franca; subito bloccato, è stato arrestato per furto aggravato, mentre il trolley restituito alla legittima proprietaria.