Il 24 giugno 2020 i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Viterbo, hanno effettuato un controllo ed una perquisizione per un sospetto caso di spaccio; una volta fermato il presunto spacciatore e trovato in possesso di 2 grammi di marijuana, il pregiudicato, originario del Gambia di 22 anni, ha opposto resistenza  ed ha tentato di fuggire.

Prontamente inseguito dai Carabinieri che lo hanno bloccato poco dopo e lo hanno tratto in arresto per resistenza e spaccio, e lo hanno tradotto presso le camere di sicurezza della compagnia di Viterbo.